E-MAIL@ME

Se siete interessati alle mie creazioni, volete che crei qualcosa per voi o volete qualche informazione in più, mandatemi una mail a:

lemiecoccole@gmail.com

Sarò felice di rispondervi!

mercoledì 6 marzo 2013

Se è vero che i gufi portano fortuna...

...allora a casa mia ne dovrebbe girare tanta al momento.
Siamo stati invasi!!!
Una piccola armata morbidosa e super colorata è entrata di soppiatto a casa nostra.
Sono arrivati dal giardino
e canticchiando

Siam 23 piccoli gufettin
siam 23 fratellin
se qualcuno ci adotterà
la creativa felice sarà!

si sono accomodati sulla tavola in cucina
Però si sentivano un po' troppo al centro dell'attenzione, così hanno svolazzato un po' qua e là alla ricerca di un luogo più riparato...e si sono definitivamente appollaiati su una mensola del mobile in salotto.
Non che la cosa mi dispiaccia, per carità, ma su quella mensola c'era la prima foto di mio figlio, così la potevo vedere ogni volta che entravo in casa....e adesso è stata sfrattata.
Se qualcuno di voi ha a cuore una mamma sentimentalona che stravede per il suo cucciolo e vuole aiutarmi a seminare un po' di questa fortuna da qualche altra parte, può acquistare uno (o anche tutti) di questi gufetti nel mio negozietto su Blomming.

Ci sono però altri gufi che in questo periodo hanno lasciato il caldo nido del Negozio dietro L'angolo per andare a giocare assieme a dei bimbi appena nati.
Complice mia cugina che crede così tanto in me e in questa mia nuova avventura da contattarmi ogni volta che una sua amica è in attesa di un bebè.
Ecco quindi che nascono Gambalunga di ogni colore....e volano via così in fretta, che puntualmente non riesco a fotografarli!
Ma l'ultimo nato non mi è sfuggito!!! Eccolo qui, seduto tranquillo in attesa di essere portato dal suo proprietario


Ora devo andare, ma vi lascio in compagnia di nonna gufa, che vi racconterà una bella storia sulla sua famiglia:
Narra la leggenda popolare che Dio creò il mondo con tutti gli animali, ma che poi, riguardando il gufo, un po’ si pentì di averlo fatto così strano, con occhi così grandi, abitudini bizzarre e notturne. 
Allora, gli volle fare un grande dono: sarebbe diventato l’animale della buona sorte, quello che avrebbe sempre portato con se i buoni auspici per migliorare la vita di coloro che se lo sarebbero tenuto vicino, senza averne paura.
Così si racconta anche in una antica filastrocca popolare di montagna:

“Gufo, gufo della notte scura, che porti via fame e paura.. 
veglia su tutte le nostre genti, vecchi, bimbi e sugli armenti. 
Col tuo canto, che può far paura, proteggi gli amici con madre natura... 
Fate, gnomi fastidiosi folletti, non potranno più farci dispetti.” 


Se anche voi volete un po' di fortuna (o volete regalarla) e desiderate che nessuno vi faccia più i dispetti, contattatemi! :o)

Buona serata a tutti!
Ester 

4 commenti: