E-MAIL@ME

Se siete interessati alle mie creazioni, volete che crei qualcosa per voi o volete qualche informazione in più, mandatemi una mail a:

lemiecoccole@gmail.com

Sarò felice di rispondervi!

lunedì 23 settembre 2013

Qualche crocetta prima dell'autunno

A volte la tua vecchia passione torna utile, quando devi eseguire un lavoro per un cliente che si accontenterebbe anche solo di una semplice scritta a pennarello.

Ma da quando in qua una creativa armata di ago e filo si limiterebbe ad usare solo un semplicissimo pennarello?... per giunta su un asciugamano per l'asilo con la sua strisciolina bucherellata che non aspetta altro che essere trapassata dal filo da ricamo!
Che di per sè il lavoro a punto croce così com'è, fatto e finito, non è niente male, anzi! Può anche bastare così...
...ma è troppo difficile stare lontane dalla macchina da cucire!
E quindi ci si inventa anche una semplice strisciolina di stoffa, con la scusa che così il retro, che è poco fotogienico, viene nascosto e il ricamo viene un po' più protetto... Cosa non si farebbe per la propria macchina da cucire!

Ed ora che le crocette (per gli altri) sono terminate, posso dedicarmi all'autunno e a tutte le creazioni possibili ed immaginabili per rinnovare la bancarella ed abbellire anche un po' casa mia.
Preparatevi ad un'invasione di zucche, funghi, fantasmi, foglie gialle & co.!

Nel frattempo: buona settimana a tutti!!!
Ester
:o)

martedì 10 settembre 2013

My first Schoolbag

Sono super maxi felice, perchè domani inizio il mio primo anno di scuola materna!
La mia mamma, per l'occasione, mi ha cucito uno zainetto per portare a scuola l'asciugamano, il bavaglino e il bicchiere.
Me lo ha fatto trovare stamattina, tutto bello incartato, al posto della colazione (poi mi ha dato anche da mangiare, eh!)
A me è piaciuto così tanto, che ho voluto subito provarlo...

...poi ho salutato mamma e mi sono diretto verso il cancello, per andare a scuola!
Tanto, per andare all'asilo, basta uscire di casa e andare di là... ci si arriva anche a piedi.
Ma la mamma mi ha detto che devo aspettare ancora qualche ora (taaaante ore!), quindi sono rientrato, ho fatto colazione e poi sono andato dalla parrucchiera a farmi bello per l'occasione.
Ero talmente emozionato, che ho voluto portare con me anche lo zainetto, così ho potuto farlo vedere anche alla "Chittina" (la parrucchiera n.d.r)

La mia mamma ha pensato proprio bene a come cucirmi il mio superzaino:
Ci ha attaccato sopra la faccia di Tigro, che è il mio amico speciale, quello che mi fa compagnia anche quando faccio la nanna. Pensate che questa facciotta sorridente era già pronta dall'anno scorso...mia mamma si era presa avanti con i lavori! (peccato che, da brava ritardataria, poi si è messa a cucire lo zaino due giorni prima che iniziasse l'asilo,  alle 10 di sera ... sempre n.d.r.)
E mi ha anche rivestito lo zaino con una bella stoffina con gli elfi, che a me è piaciuta tantissimo!
Ora non mi resta che aspettare domani mattina e poi mi fionderò fuori dalla porta di casa, zaino in spalla, per andare ad affrontare la mia prima ora e mezza di scuola! Speriamo che mi facciano giocare taaaaaantissimo!


Ed ora che il nanetto riposa e posso di nuovo impossessarmi del mio blog,
auguro a tutti i cuccioli un buon inizio di scuola materna... 
e ai meno cuccioli forza e coraggio, che giugno è ancora lontano! :o) 
E a tutti gli "ancora più grandi": un abbraccio, una pacca sulla spalla e in bocca al lupo per tutto!
A presto!
Ester
:o)


p.s. con questo zainetto partecipo al Pin Contest di Abilmente.

domenica 8 settembre 2013

...Just One Big Love!


Ad un marito che fa il metalmeccanico non puoi certo regalare una borsetta di stoffa fatta a mano, nè tantomeno un pupazzo. Il portacellulare non gli serve, perchè tiene sempre il telefono in tasca o nel cassetto...
Fortuna che c'è Pinterest che può venire in aiuto di una moglie disperata, con poco tempo e un portafoglio un po' troppo leggero!

(se zoommate sulla foto, riuscite anche a leggere le frasi)

E, per farlo un po' penare come io ho sudato per pensare a qualcosa di "maschile" da regalargli, ho scritto tutto in inglese :o)

Auguri amore!

lunedì 2 settembre 2013

Cronaca di un mercatino annunciato.

Iniziare un nuovo mese con un mercatino è una cosa meravigliosa e che ti dà una gran carica... soprattutto se è il primo mercatino che riesci a fare dopo mesi di "inattività" a causa del maltempo che adorava arrivare sempre e solo la domenica!

Svegliarsi alle 6 di mattina, quando c'è solo un piccolo spiraglio di sole; preparare le ultime cose; evitare di far colazione, perchè sai che l'agitazione ti fa venire la nausea...e perchè poi hai la scusa giusta per andare a prendere una bella brioche appena sfornata...
Partire con la macchina bella carica e con un bel sole che promette proprio bene. Arrivare a metà strada ed essere accolti da un acquazzone che ti chiedi dove si era nascosto così bene fino a qualche minuto fa. Parcheggiare l'auto vicino alla tua "postazione" e notare che PIOVE ANCORA!!!
Mentre il figlio se la spassa a premere qualsiasi bottone e a spostare tutte le leve possibili che si trova davanti, sentendosi meglio di Shumacher, tu inizi a scaricare tutto, non sapendo quanto ne valga la pena, dato che PIOVE.....
Poi finalmente un raggio di sole così potente che ti toglie quelle uniche diottrie che hai a disposizione al mattino, quando ancora non ti sei svegliata per bene, ma che ti dà anche la certezza che la giornata non sarà poi così male.
E infatti:
Benvenuti al "Mercatino nel parco" di Pedavena (BL)!!!
Faccio paura eh? Prendetevela con mio marito, che mi fa le foto la mattina "presto"!!!

Vi posso assicurare comunque che poi ero leggermente più presentabile e che quindi molti non hanno avuto paura di avvicinarsi alla bancarella...soprattutto i bimbi che trascinavano letteralmente le mamme a vedere "tanti bei pupazzi....e i cuscini...e i gufi. Mamma guarda che belli!!! E il metro dei Barbapapà!!"
Vabbè, lascio parlare le foto, che è meglio :o)


Avete visto che belli quei metri per bimbi? E anche le cornici che sbucano dall'angolino in alto? Sono stati tutti dipinti da Sandra, una mia amica, che mi ha chiesto di poterli esporre in bancarella. Quindi, se siete interessati, mandatemi una mail e vi metterò in contatto con lei per tutti i dettagli!
Mentre io lavoravo sodo per portare a casa la pagnotta, c'era chi faceva "foto artistiche", tipo quella qui sopra, oppure queste:

E chi finalmente si godeva il meritato riposo, dopo la levataccia mattutina e le corse nel parco giochi (sì, perchè a Pedavena hanno anche un bel parco giochi) e le visite ai daini per dargli l'erbetta:
Poi sono arrivati gli zii, ed è tornata pure a farci visita la pioggia (metti mai che sentissimo la sua mancanza...) e c'è stata della buona musica da ascoltare che ha tenuto impegnato il pupo, mentre mamma e papà sistemavano di nuovo tutto per tornare a casa.
Che dire? E' stata una domenica coi fiocchi e le soddisfazioni stavolta sono state più di tante e i sorrisi pure (per non parlare delle grasse risate!).
E' bella la vita vista da dietro la bancarella...anche quando cerchi di caricare una foto sulla tua nuova pagina Facebook con il cellulare del marito che non ne vuole proprio sapere...o quando ti incanti ad ammirare quanta gente si ferma nella bancarella davanti alla tua, dove ci sono tre tizi che vendono il libro di un tizio che ha scritto un papiro su come fare per capire se stessi (e non aggiungo altro, neanche sulla loro potente macchina che sapeva stabilire il livello di stress e da cosa era dovuto e nemmeno sul fatto che questi tre tizi sostengono che per farti passare il mal di testa o lo stress devi ASSOLUTAMENTE leggere il loro libro che è grosso tanto quanto "Il signore degli Anelli" e la trilogia di "Twilight" messi assieme).
Sono belli i sorrisi che scambi con i bimbi, anche quelli che passano di corsa per andare a giocare e si fermano di colpo perchè hanno notato uno dei tuoi pupazzi, o quelli delle vecchiette che ti fanno i complimenti a mezza voce chiacchierando con l'amica sottobraccio.

Vi dovrei parlare anche di due nuovi abitanti di questo angolino coccoloso
ma se lo faccio adesso, poi cosa mi invento per i prossimi post? E poi voi non mi seguite più....e io mi sento sola...e triste....e abbandonata...
E......ho troppi bavaglini da ricamare e le bomboniere di mia mamma mi aspettano da troppo tempo, quindi dovrete pazientare ancora qualche giorno per conoscere la storia dei nuovi arrivati. Ce la fate ad aspettarmi?

Nel frattempo vi auguro un bellissimo lunedì ed una strabiliante settimana creativa.
Un abbraccione grosso grosso!
Ester   :o)

venerdì 9 agosto 2013

Qualcosa di vecchio...qualcosa di nuovo...

In questo lungo periodo di assenza ho avuto il tempo di pensare a molte cose....
ho anche avuto il tempo di creare qualcosa per amici/clienti ed ho avuto il tempo per iniziare ad organizzare il corredo per il mio piccolino che a Settembre inizierà l'asilo.

Ho definitivamente cambiato il nome del blog.
Quindi ora mi troverete a questo indirizzo:
http://coccoledietrolangolo.blogspot.it/

Tra un po' aprirò anche una pagina nuova su Facebook, giusto per non creare confusioni.
L'unica cosa un po' più complicata da cambiare saranno le etichette e i biglietti da visita, perchè a casa ne ho ancora tanti con il nome vecchio.

Uno dei tanti lavoretti che ho fatto è stato un set di magliette "Proud Family" per un collega di mio marito.



Siccome il collega di mio marito voleva che fosseo una sorpresa per la sua famiglia, mi aveva anche chiesto di fargli un pacchetto regalo. Purtroppo però non avevo carta regalo in casa che fosse degna di questo nome, quindi ho preso due rettangoli di stoffa ed ho creato una somplice bustina, all'interno della quale ho inserito le magliette.



Il collega del "Rifugiato" è stato molto soddisfatto e mi ha promesso che mi farà avere una "foto di gruppo" di tutta la sua famigliola.

Poi è stata la volta del compleanno di una mia amica. Purtroppo mi sono trovata un po' in alto mare con il regalo e quindi il giorno del compleanno le ho fatto trovare in casa un pre-regalo... che purtroppo non ha ottenuto l'effetto desiderato, ma pazienza: mica si può sempre indovinare tutto!
Il mini pensierino era un bouquet di roselline di stoffa (che ho fotografato di sera....quindi orrore di foto!)

E alla fine c'è stata la laurea di mia mamma, per la quale ho creato una ghirlanda di cappellini da laureato.... che non ho fotografato!! Comunque li vedrete molto presto, perchè.....non posso dirvelo! :o)

Ed ora sono alle prese con uncinetto, punto croce, macchina da cucire, colla a caldo....insomma i soliti materiali, le solite cose.
Sono sempre io, ma un po' diversa ed un po' più consapevole del fatto che:

  • a volte una parola  in più fa la differenza ed una parola in meno o la parola sbagliata ti lasciano...senza parole
  • sapere cosa dire e come dirlo spesso è molto difficile
  • avere amici vicino aiuta eccome!
  • avere anche solo una persona che crede in te è un modo per riuscire a non mollare
  • far finta che vada sempre tutto bene è una gran stupidaggine
  • ma riuscire a sorridere di tanti errori (personali e altrui) rende la vita più facile
Sono sempre io...questo è sempre il mio angolino...ma qualcosa è cambiato ed ora forse è un po' più semplice per me spiegarvi chi sono e cosa faccio. :o)
Quindi benvenuti nell'angolo creativo di Coccole Dietro l'Angolo!
Spero che vi troverete bene, che verrete a trovarmi in tanti e spesso, e che mi lascerete una traccia del vostro passaggio con un commento o una mail.

Nel frattempo, visto che siamo già a metà agosto, vi auguro buone vacanze e spero che possiate passare le vostre giornate in totale relax in compagnia di chi volete voi e facendo tutto quello che più vi piace!
Un abbraccio a tutti!
Ester

p.s. Un grazie speciale ad ELISA, che mi ha dato l'idea del nuovo logo per il mio blog! :o*

giovedì 13 giugno 2013

E se il Rifugiato... fa outing!

Si lo so.. . magari avrei dovuto dirlo prima alle persone che mi sono più vicine… magari avrei dovuto parlarne prima con mia moglie, con la mia famiglia… magari avrei dovuto aspettare ancora un po’… ma è da troppo tempo che mi tengo dentro questa cosa e non si vive sereni se si ha un peso così.

Ho 35 anni e ormai è tempo di parlarne, di esternare le mie emozioni, i miei pensieri.  Non posso continuare a vivere nella paura del giudizio degli altri.

QUELLO MI PIACE!!!

Mi piace quando mi coinvolge in maniera attiva, ma mi piace anche quando semplicemente sto lì tranquillo.
Mi sento bene, mi sento a mio agio, rilassato.

Tu non lo sai, cara moglie mia, ma ogni volta che mi dici che vuoi andare da quelle parti io son contento, dentro di me scoppia una felicità e un’eccitazione incredibile.
Tu, stella mia, hai sempre pensato che io fossi contento per le bionde che ci girano intorno ma ti confesso che non è così.

A me piace proprio lui.
Mi piace per la tranquillità e la serenità che mi trasmette. Mi piace perché ogni giorno è sempre diverso. Mi piace perché non ci si annoia mai. Mi piace perché mi sento bene quando son li. Mi piace e mi è sempre piaciuto fin da bambino.
A me piace lui, il Mercatino di Pedavena!

(…e che ti pensavi?!?!?!?)




martedì 11 giugno 2013

Svuota Tutto!!!

Buongiorno bella gente!
Come state?

Ci sto pensando da un po' di tempo ed ora finalmente mi sono decisa.
Tra qualche giorno cambierò il nome al blog.
Questo comporterà anche un cambiamento di biglietti da visita e di etichette.
Però ho ancora in casa qualche creazione con le etichette con il vecchio nome.
Nell'impossibilità di staccarle per ovvi motivi :o), ho pensato di organizzare una specie di "Svuota Tutto" nel mio negozetto su Blomming.
Ho messo in vendita tutte le creazioni con la vecchia etichetta ad un prezzo ribassato. Trovate tutto qui:
http://www.blomming.com/mm/NegozioDietroAngolo/items

Per quanto riguarda le spese di spedizione, come potete vedere preferisco la posta raccomandata: c'è la possibilità di rintracciare sempre il pacco e allo stesso tempo ha un prezzo un po' più contenuto.

Se siete interessate a qualcosa, fatevi sotto finchè c'è!! E se mi volete fare un po' di pubblicità con qualche amico o parente, ne sarei più che felice :o)

Aspettando che questi cambiamenti diventino effettivi al 1000 x 1000, mi tuffo nel mio nuovo progetto, che prevede la realizzazione di uno di loro:
(immagine dal web)
Il cartamodello è finalmente pronto, quindi non mi resta che tagliare la stoffa ed assemblare il tutto....speriamo bene!
Vi auguro una buona serata!
A presto!
Ester
:o)

lunedì 3 giugno 2013

Quando le foto...

...valgono più di tante parole...





...e quando anche le parole hanno il loro grande valore...

quest'anno non posso regalarti nulla. non posso vedere brillare i tuoi occhi di fronte ad un pacchettino incartato. non posso prepararti nulla di buono da mangiare.non posso rendere speciale questa giornata. Quest'anno non posso portarti fuori a cena. non posso neppure prometterti che tra qualche giorno potrò farti regali. non posso stupirti in nessun modo. quest'anno posso solo regalarti il sorriso di Tommaso, il mio (poco) tempo libero per te, qualche minuto di coccole, qualche piccolo bacio. 




:o)

giovedì 30 maggio 2013

Trasformando un errore in qualcosa di nuovo

Sono giorni che ho la fissa delle marionette.
Sono giorni che aspetto il momento giusto per sedermi a tavolino e, con la dovuta calma, crearmi un cartamodello per farne una.
Finalmente il giorno giusto arriva.
La calma e il silenzio nella casa sono l'ideale per pensare a qualcosa di nuovo.
Foglio, matita, impronta della mano.....e la mia fissa di assottigliare i fianchi!!
Inconsapevole, cucio per bene tutto e non sbaglio proprio niente.
Rivolto il lavoro, rifinisco le cuciture, dipingo il musetto, infilo la mano....

NGNGNGNGGGGNNGNGN......uff uff uff....GGGGGGNNNNN

Niente...non passa...però magari al pargoletto va bene.
Gliela faccio provare, ma niente, nemmeno la sua mini manina riesce ad arrivare fino alla testa della marionetta.
Sconforto, disdetta, tonteria unica per non aver riflettuto meglio prima...
Però è così bello questo animaletto, non posso proprio buttarlo.
Rifletti, osserva, analizza e....idea!!! E' così affusolato che potrebbe assomigliare a...
un birillo!!!! 
Anche lui ha bisogno di qualche piccola modifica. Dopotutto è nato per sbaglio da un errore di valutazione, quindi non può essere perfettissimo. Però per lo meno ho la soddisfazione di non aver dovuto gettare il lavoro di un pomeriggio!

E la marionetta?
Pensate che mi arrenda per così poco? Assolutamente no!
Il giorno dopo ho ripreso in mano il cartamodello, ho allargato dove era necessario...e finalmente ci sono riuscita!!!!
Visto che adesso c'è anche il mio braccino dentro? :o)
Queste sì che sono soddisfazioni: due nuovi giochi in un colpo solo.
Devo ricordarmi di sbagliare più spesso! Voi che ne dite?

Buona giornata!
Ester
:o)

lunedì 20 maggio 2013

Anche il Rifugiato invecchia

Mercoledì scorso abbiamo festeggiato il compleanno del Rifugiato.
Potevo esimermi dal fargli un regalino handmade? Certo che no!
Da una magliettina triste e sconsolata nella sua semplice "nerezza" ho ricavato una maglia "Proud to be a Family".
Ho cucito sulla maglia un semplice "stemma" che riporta le iniziali dei componenti della nostra famiglia
Ed il Rifugiato si è anche prestato per una serie di scatti che lo immortaleranno nei secoli in tutta la sua bellezza.
Anche il pargoletto di casa ha voluto creare qualcosa da regalare al papi.
Ovviamente non potevano mancare l'antipasto e la sempre presente torta con le candeline, che purtroppo non sono riuscita a preparare io per mancanza di tempo.
Ma la festicciola è stata bella comunque e le coccole sono state molto apprezzate.
Il nostro Rifugiato è stato così "proud" della sua nuova maglia, che l'ha voluta indossare per andare a lavorare, ricevendo anche l'apprezzamento di alcuni colleghi... ma questa è un'altra storia.

Buon inizio di settimana e buon pomeriggio creativo a tutti!
Ester
:o)