E-MAIL@ME

Se siete interessati alle mie creazioni, volete che crei qualcosa per voi o volete qualche informazione in più, mandatemi una mail a:

lemiecoccole@gmail.com

Sarò felice di rispondervi!

lunedì 10 dicembre 2012

Ricomincio da qui

Ciao a tutte.
Prima di parlare d'altro, volevo ringraziarvi per essere passate di qui in molte e per avermi anche lasciato qualche commento, nonostante la mia lunga assenza.
Ringrazio anche tutti quelli che sono passati a lasciare un "mi piace" nella mia pagina Facebook.
Sono stati giorni un po'....caotici.... (per non dire altro) per tanti motivi.
In teoria le cose si sono un po' sistemate, ma non voglio parlare troppo presto.
Comunque......mi lascio tutto alle spalle, almeno qui, e passo a parlarvi d'altro.

Sabato ho partecipato al Mercatino di Natale di Borgoricco.
Non ho molto da raccontarvi, se non che mi sono congelata fino alle ossa (e non per modo di dire).
Gente che passava ce n'era ben poca, a causa anche della neve caduta la sera prima.
Freddo + crisi economica + difficile comprensione del "fatto a mano" = zero vendite.
Però molti si fermavano ad apprezzare a parole o anche solo con un maxi sorriso, quindi in qualche modo hanno aiutato.
Anche gli altri venditori-espositori non hanno guadagnato molto, se non quelli che offrivano oggetti a 1 o 2 euro.
Un piccolo aneddoto: si è fermato un signore anziano, attirato dal mio mini presepe di stoffa. Mi ha chiesto il prezzo e, appena gliel'ho detto, è andato via di corsa. Mi è venuto da ridere!
Il presepe in questione, per chi non mi segue su facebook, è questo:
A metà pomeriggio sono passate a trovarmi mia mamma, mia cognata e mia nipote. Così, tra una risata e l'altra, sono riuscita a sentire un po' meno freddo.
Il mercatino sarebbe dovuto terminare alle 18.30, ma appena ha iniziato a far buio, quasi tutti hanno sbaraccato e così pure io, nonostante avessi una lampada per illuminare la bancarella. Dopotutto, chi ce lo faceva fare di restare lì ancora due ore se non c'era più nessuno? Un altro po' ed iniziavamo a barattarci la merce, giusto per far finta di vendere qualcosa!
Una nota positiva però la devo più che sottolineare ed è un complimento agli organizzatori del mercatino, nonchè componenti della Pro Loco di Borgoricco.
Avevano organizzato tutto alla perfezione: buoni sconto per noi espositori da poter utilizzare in 4 locali del paese e presenza continua lungo il viale del mercatino, per assicurarsi che tutto andasse bene. Alla fine sono passati da ognuno degli espositori per ringraziarci della presenza e di essere rimasti nonostante tutto.
Insomma, mi sa proprio che l'anno prossimo ripeterò l'esperienza più che volentieri.

Il motivo per cui vi ho raccontato di questo freddoloso mercatino è che, in questo modo, posso tornare a partecipare ad uno dei linky party di Alex.
Questa settimana il tema è Only the Brave e questo party è stato proposto nientepopòdimenoche dalla mia amica FraFra.
Cosa si deve postare? Semplice! Una o più orrendi orrori nati nella nostra craft room per errore e mai pubblicati per vergogna o per cercare di dimenticare questi madornali errori.
Cosa c'entra questo party con il mio mercatino? Ancora più semplice! Non solo ho avuto il coraggio di fotografare il mio ultimo orrore/errore (ne ho collezionati molti altri nel corso di questi mesi!), ma ho avuto la faccia tosta di portarmelo dietro al mercatino e di esporlo!!!! E sapete che vi dico? Un bimbo che avrà avuto 6-7 anni si è fermato, lo ha guardato, ha chiamato indietro sua mamma per mostrarglielo, poi mi ha guardata e, agitando le braccia, ha esclamato: "Bellissimo!!!!" con un maxi sorriso!
Siete curiosi di vedere cos'è?
Calma, calma!
Intanto beccatevi la foto della mia bancarella semi-spoglia (tra le tante sf....ortune, ho avuto anche quella di non riuscire a preparare abbastanza cose):
Allora, riuscite a capire qual è l'orrore in questione? Dai, aguzzate la vista!
....
Quasi quasi vi lascerei nel dubbio, finchè qualcuno non indovina, ma così non potrei partecipare al party.... Quindi vi svelo subito la soluzione.
Rullo di tamburi....
Zoommata sul tavolo....
e....
TA-DAN!
Ecco a voi il mio "Babbo-Bottiglia".
Che ne dite? E' brutto abbastanza?
Credo di non dover aggiungere altro :o)

Dovrei raccontarvi ancora un paio di cose, ma il cervello ancora non connette bene e l'ora ormai è tarda (=devo andare a recuperare il pargolo dalle braccia di Morfeo).
Quindi per ora vi saluto e prometto (e spero) di tornare a scrivervi più prima del prima e più presto del presto rispetto al presto di prima.
Se poi riuscirò anche a scrivere in un italiano migliore, credo che mi ringrazierete tutte :o)

Un maxi abbraccio e... grazie per essermi così vicine!
Ester

p.s. con questo post partecipo all'

9 commenti:

  1. Meglio poche cose ma belle!!! Purtroppo proprio per i motivi che hai detto, la maggior parte dei mercatini va così! Che vuoi farci? Aspettiamo tempi migliori!!!! Buonissimo pomeriggio/serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti! La consolazione più grande è che tutti quelli che hanno buttato un occhio sulla mia bancarella, mi hanno regalato un sorriso. Piuttosto che facce schifate o che mi abbiano ignorata...Va benissimo anche così! :o) Un abbraccione!

      Elimina
  2. Anche io, come il bambino, trovo questo Babbo Natale bellissimo!!!

    RispondiElimina
  3. ah ah ah sei mitica.. e proprio ieri sera ho guardato the brave- ribelle e son scoppiata a ridere quando hai scritto che partecipi al linky party intitolato così!!! io avrei dovuto averlo ieri il mio primo mercatino ma sono a casa malatuccia... essì nn è facile spiegare a chi non conosce l hand made che insomma le creazioni hanno il loro costo xk sono fatte a mano e pensate... vabbè dai.. sarà x l anno prossimo e son contenta tu sia tornata.. niky

    RispondiElimina
  4. Grazie Grazie, ma....non vale!!! Il tuo orrore non è così orrificante!! Anche solo per l'idea riciclosa e carina! Insomma, dai...vuoi mettere con il mio pesce brutto????
    ahahahaha!
    Mi spiace per il mercatino, ma la tua è senz'altro l'energia giusta!
    Vediamo cosa succede domenica prossima al mio mercatino...

    Ciao ciao, ti abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Ciao Ester, che bello risentirti! spero che le nuvole al tuo orizzonte si siano definitivamente dissipate e per il mercatino, che dire? di questi tempi il freddo è un bel nemico; io dopo il mio mercatino di ieri credo di avere anche un pò di febbre, ma almeno ho avuto qualche cliente. Non posso dire bene, invece, dell'organizzazione....questi vogliono essere pagati in anticipo e dopo l'alestimento non li vedi più. Vabbhè.....comunque il tuo presepino di stoffa è meraviglioso: quel nonnetto si sbaglia di grosso! Il Babbo Natale, poi, non sarà il top della riuscita, ma ha una faccetta simpatica! un abbraccio

    RispondiElimina
  6. ciao
    non è brutto il Babbo Natale......il presepe invece è bellissimo.
    Io straadoro i mercatini di Natale in particolare adoro gli oggetti fatti a mano.

    RispondiElimina
  7. ciao, c'è un pensiero per te....passa a trovarmi
    saluti
    P:)

    RispondiElimina