E-MAIL@ME

Se siete interessati alle mie creazioni, volete che crei qualcosa per voi o volete qualche informazione in più, mandatemi una mail a:

lemiecoccole@gmail.com

Sarò felice di rispondervi!

lunedì 23 luglio 2012

Un amico fatto "a occhio" e a 4 mani

Buon lunedì a tutti!
Com'è trascorso il vostro weekend?
Il mio bene, tranquillo. Una passeggiatina qua, un giro per negozi là, un po' a casa per la pioggia... e nessuna lavatrice da poter fare, causa brutto tempo sempre in agguato.

Venerdì mattina il mio tatino aveva proprio una giornata no: non ne voleva sapere di giocare da solo, come fa di solito, e voleva stare sempre e solo con la sua mamma.
Risultato: tutte le cose creative che avevo in mente hanno dovuto attendere che io finissi di giocare.
E' che dopo un po' giocare con le costruzioni, sfogliare libri, o seguire le chiacchiere in una lingua che ha ancora qualche lato oscuro, ha stancato tutti e due.
Allora mi son presa in braccio il pargolo, l'ho portato nella mia simil craft room, ci siamo seduti sulla sedia "rotante" di mamma, abbiamo preso i fogli da disegno e la matita dei grandi e abbiamo disegnato insieme.
Un bel cerchio per fare una faccia... e poi il mio bimbo ha iniziato ad indicare nel foglio e a dire "teee.....tate....taaa....teteee....", ossia: occhi, naso, bocca, orecchie, pancia, mani, piedi...
E alla fine abbiamo fatto la conoscenza di un nuovo esserino "un po' così".

Non contenta, la mamma con pargolo al seguito, ha voluto provare a far diventare tridimensionale il neonato esserino.
Ma come fai, con un bimbo alle calcagna e un disegno poco simmetrico, a metterti a creare il cartamodello? Potresti anche farcela... ma finiresti di organizzare i vari cartoncini a mezzanotte!
Quindi ho semplicemente preso le stoffe che volevo usare, mi son messa di fianco il disegno, ed ho riportato le varie parti del corpo sulla stoffa..... "a occhio".
Poi le ho assemblate usando solo la macchina da cucire (poco tempo e figlio appiccicato)... e la parte del viso ho dovuto cucirla con il figlioletto "adorato" seduto in braccio, che faceva BBBBBBRRRRRR ogni volta che partiva la macchina da cucire....evitando sapientemente che mi spostasse le rotelle della macchina da cucire! (mai fermo sto bambino!)

Pausa pranzo doverosa (soprattutto per il marito che torna a casa dal lavoro e giustamente spera di trovare qualcosa da mangiare).
E poi finalmente, dopo aver messo a letto il pupo, ho potuto terminare il lavoro.

Quando il pupazzetto era bello e pronto, l'ho pure incartato e l'ho fatto trovare bello infiocchiettato al piccolo terremoto appena si è svegliato.
"Ma per chi è questo?" "Tete" (=Tommaso)
"Aprilo dai.....ohhhh.....chi è?" "Tete" (=Tommaso......per lui chi è" e DI chi è? è la stessa cosa)
Un bell'abbraccione e un bacione stampato in faccia.... e la nuova amicizia è fatta!
Giochiamo a "batti batti le manine"?
O a "andiamo alla guerra"?
oppure giochiamo a "bau settete!"
(notare che dei 5 capelli iniziali, ne sono rimasti solo 3.
I nastrini sono troppo "deboli" sotto le mani del terremotino!)

Il problema è che, sapendo che a volte "Tete" significa anche il nome di qualcosa o qualcuno a noi sconosciuto, per ora questo pupazzetto è diventato "il tuo amico". Basta dire così e mio figlio capisce di chi stiamo parlando.
E' meglio che rilegga tutto...
...magari hai scritto qualcosa di sbagliato su di me!

Mi è piaciuto così tanto progettarlo con mio figlio dall'inizio alla fine, ed è stato anche semplice arrivare ad un risultato finale abbastanza "decente", che ieri mi è venuta in mente una cosa da proporvi.
Vi andrebbe di creare un vostro "amico di fantasia", con l'aiuto dei vostri figli e senza tanti cartamodelli?
Io non me ne intendo molto di sigle tipo SWAP, SAL e quant'altro, quindi per non sbagliare, chiamerei questo progetto: SHARING FRIENDS, perchè mi piacerebbe che, se decidete di partecipare, poi mi inviaste la foto del risultato.

In pratica le regole sarebbero queste:
1) copiare e incollare la foto del progetto sulla sidebar del vostro blog e mettere un collegamento al mio blog

2) disegnare da sole o ancora meglio con l'aiuto dei dei vostri figli (dipende da che età hanno) un personaggio di fantasia

3) se non vi sentite particolarmente fantasiose e magari anche il vostro pargolo è troppo piccolo per potervi aiutare, potete tranquillamente usare l'immagine dell'amico del mio bimbo. Di sicuro verrà fuori un amico diverso e personalizzato!

4) riprodurlo su stoffa, (sempre con l'aiuto dei figli se potete) così da poterlo coccolare ogni volta che volete (per chi non ha dimestichezza con ago e filo o con la macchina da cucire, mi rendo disponibile a farlo per voi). Potete cucirlo a mano o a macchina. E potete partecipare anche se non avete un bimbo....dopotutto basta essere un po' bambini noi e aver voglia di un nuovo amico da coccolare :o)

5) inviarmi una mail con la foto del disegno e del pupazzo in stoffa e magari anche con la "storia" di come e quando è nato

6) avete tutto il tempo che volete per farlo. Questo progetto resterà aperto e attivo...per sempre! :o)

Io pubblicherò le vostre foto e le vostre storie man mano che mi arriveranno.
E quando il marito sarà in ferie, cercheremo di capire insieme come poter creare una paginetta ad hoc per questo progetto, così da poter riunire tutti i vostri "FANTASTICI AMICI" in un unico luogo.

Allora, che ne dite? Vi va di partecipare?
Aspetto le vostre mail o i vostri commenti... e nel frattempo vi mando un abbraccione grossissimo!
Buona settimana a tutti!
Ester

27 commenti:

  1. Ciao, mi piace un sacco questa iniziativa....peccato che io sia del tutto a piedi in fatto di cucito (nel senso che vado a mano, non a macchina)....però non mi voglio dare per vinta; cercherò di partecipare, poi se si tratta di condividere amicizie creative...sono prooooonnnntissimmmmmaaaaa! grazie e bacioni Dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho appena sistemato le regole, così adesso anche chi non è amico della macchina da cucire può scatenarsi e partecipare lo stesso! Dopotutto la mia idea è nata per creare taaaaaanti nuovi amici, non importa come, l'importante è che siano di stoffa (o feltro, o spugna...), per poterli coccolare!
      Quindi io aspetto anche il tuo amico!!! :o)

      Elimina
  2. Ciao Ester, vengo a trovarti per fare un salutino e cosa mi ritrovo davanti? Un'idea stupenda!

    Lo sai quanto mi piacciono le iniziative di condivisione e sharing friends non poteva che essere un nome azzeccatissimo!

    Spero che una volta terminata la mia serie di tutorial su come fare un grab my button, riuscirai a fare un bel codice da copiare e incollare direttamente dal tuo blog.

    Io figli non ne ho ma se mi venisse lo sghiribizzo, potrei anche provare ed ingengnarmi a creare un piccolo amico. Non avendo molto feeling col cucito, puo' essere che senza carta modello vada ancora meglio... chi lo sa?

    Brava bravissima! A presto allora. Un bacione,

    alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto un milione di grazie per aver condiviso il mio post anche su Google+!!
      Poi, per il "grab my button", io mi son messa d'impegno a leggere i tuoi post, ma non so se ho capito bene bene tutto, ma mi impegnerò e vedrò se riesco a combinare qualcosa.
      Anche per te ho sistemato un po' le regole! L'importante è creare amici...poi si trova sempre qualcuno a cui donarli...e se non c'è nessuno, meglio! Li teniamo stretti stretti a noi! :o) (io ho fatto un po' fatica a darlo al mio tato, quando era terminato hehehe...eterna bambina!) Guarda che aspetto anche il tuo amichetto eh!? Ci conto!

      Elimina
  3. Semplicemente straordinario,è un'idea fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! E grazie per aver deciso di seguire il mio blog! Io sono già venuta a dare una sbirciatina al tuo e... MI PIACE! :o)

      Elimina
  4. non vedevo l'ora che qualcuno proponesse questa cosa. voglio assolutamente partecipare! peccato che sto per partire per le vacanze per cui il mio pupazzolo dovrà aspettare il ritorno dalle ferie. il bello dell'iniziativa è che non ha una scadenza...grazieeee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, non volevo che ci fosse una scadenza, perchè gli amici non scadono! Arrivano nella tua vita quando meno te li aspetti, soprattutto se sono di fantasia...quindi perchè mettere un limite di tempo alla fantasia?
      Buonissime vacanze, riposati per bene...e al tuo ritorno, aspetto notizie sul tuo amico! :o)

      Elimina
  5. Ma che splendida idea ho già qualche ideuzza in mente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di vedere la tua creazione! :o)

      Elimina
  6. di bambini al momento sono sprovvista, ma la mia testolina non è mai cresciuta, quindi io ci sono.....solo dovrò aspettare di tornare dalla montagna per cominciare a produrre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. o signur....ero venuta qui per dirti di passare da me che c'è un premio per te:

      http://ipasticcididani.blogspot.it/2012/07/ogni-tanto-capita-anche-me-di-ricevere.html

      ......e mi sono persa nella tua idea

      Elimina
    2. Grazie anche qui per il tuo premio! E buone vacanze in montagna :o) Quando torni spero che tu riesca a trovare l'ispirazione per creare un bellissimo amico da spupazzare :o) Ciao!!!

      Elimina
  7. Ciao! Vengo dal blog di Alex e volevo farti i complimenti per la splendida idea!!!!Io non ho bimbi, solo una nipotina di 7 mesi e sarebbe un'impresa ardua provare con lei adesso!!Ti seguiro' molto volentieri così potro' vedere i nuovi piccoli friends che nasceranno e magari fra qualche mese riusciro' a farlo anch'io! Ah....dimenticavo....se vuoi passare alla mia festa ci sono ancora musica, balli e dolcetti in quantità! A presto! Ciao Micol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho lasciato questo progetto aperto e senza scadenza proprio per questo: appena qualcuno ha voglia e tempo di cimentarsi, può farlo! Mai mettere limiti alla fantasia e agli amici :o) Aspetto il tuo nuovo amico tra qualche mese allora!
      p.s. come hai visto, sono passata da te...e sto ancora riflettendo e ricercando :o)

      Elimina
  8. Ciao, vengo anch'io dal blog di Alex. Mio figlio ormai è mooolto grande (ma si chiama anche lui Tommaso) e il tempo dei pupazzi è passato da mooolto tempo (ma a ripensarci è stato bellissimo! I suoi amici pupazzi erano inseparabili e venivano con noi ovunque). Insomma, un po' la nostalgia, un po' la voglia di cimentarmi con ago e filo che mi ha preso ultimamente per non buttare via stoffe e indumenti usati, fooorse ci provo. Dovesse venire fuori qualcosa di decente, c'è sempre il nipotino che compirà due anni fra poco. Grazie per la bella idea! E complimenti per il tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh se tuo figlio si chiama Tommaso, devi assolutamente partecipare! :o) Almeno hai la scusa per fare un regalino extra al tuo nipotino (anche il mio tato tra qualche mese compirà 2 anni...vedi quante coincidenze?) Dai dai dai!!! :o)

      Elimina
  9. Buongiorno principessa!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno mio principe azzurro! :o)

      Elimina
  10. ciao, io arrivo dal blog di Alex...ero incuriosita ed eccomi qui...non so se riusciremo nel impresa, ma ci proveremo...anche se a modo nostro...mamma è una frana con il cucito... e poi a volte è lentissima...insomma intanto sono contenta di averti conosciuto e ti seguirò ancora! baci valeria del blog un truciolo mamma di michelle 5 anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come avrai già letto, hai tutto il tempo che vuoi e che ti servirà, o meglio che VI servirà :o) Un bacione a te e uno alla tua bimba!

      Elimina
  11. Eccomi!!!
    Ho due swap in corso ed una consegna orsettosa...dopodichè partecipo volentierissimo!!!
    Che bello!
    Naturalmente mi farò aiutare dalla mia piccola collaboratrice...
    Ciau e compliomenti: è una deliziosa idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura DUE swap!!
      Sono proprio contenta che partecipi anche tu, ops anche voi. :o) Ci contavo!! Se mancano le mie fedeli lettrici/amiche, come faccio?
      Un baciottolone a tutte e due (e uno extra anche al tato)

      Elimina
  12. ciao che magnifica idea che hai avuto.
    la mia Pantegana non è in vena di bambole al momento però è in fase creativa.
    ho proprio fatto un post con una storiella. se hai tempo passa da me a curiosare e poi dimmi se può andare bene lo stesso.
    http://rifugiodatutti.blogspot.it/2012/07/e-le-barchette-vanno-al-mare.html
    questo è il link.
    complimenti per l'idea, la condivido subito.
    ciao

    RispondiElimina
  13. Ciao cara! Io ho fatto così per creare il mostro per Lo strano concorso 2, non so se avevi partecipato anche tu. Mio figlio ha fatto il disegno e io l'ho reso pupazzo :) te lo mostro, lo trovi qui, il mio bimbo l'ha chiamto Simone Maggiore http://tulimami.blogspot.it/2012/03/simone-maggiore-ovvero-lo-strano.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Avevo già letto il tuo post quando lo avevi pubblicato e sono tornata a rileggermelo. Io non avevo partecipato allo strano concorso, perchè era da poco che frequentavo la blogsfera, comunque l'idea di base del mio progetto è proprio quella che hai realizzato tu: disegno del figlio, pupazzo della mamma. Quindi ci sei dentro in pieno. Vedi tu se vuoi partecipare con Simone Maggiore o se volete fare qualche altro amico. Per me va bene tutto. Aspetto tue notizie :o)

      Elimina
  14. Ma che musetto simpatico questo pupazzo! troppo carino, davvero! E carino anche il tuo blog, mi piace e da oggi l'ho aggiunto all'elenco dei blog che seguo! Se ti va, passa a trovarmi, mi farai piacere!
    A presto
    Maria Grazia (alias Here comes the sun)

    RispondiElimina