E-MAIL@ME

Se siete interessati alle mie creazioni, volete che crei qualcosa per voi o volete qualche informazione in più, mandatemi una mail a:

lemiecoccole@gmail.com

Sarò felice di rispondervi!

mercoledì 28 marzo 2012

Ciambella del suocero

Avete un suocero che di solito non mangia dolci e che compie gli anni tra poco?
Volete comunque preparargli un dolcetto, ma non sapete cosa cucinare? (proprio perchè non è goloso).
Volete far bella figura con poco?

Ecco a voi la ricetta del dolce che ho preparato ieri per il compleanno di mio suocero... e che ha operato il miracolo! :o)
In suo onore l'ho battezzata CIAMBELLA DEL SUOCERO.

INGREDIENTI:
per la crema pasticcera:

  • 0,5 l di latte
  • 4 tuorli d'uovo
  • 150 g di zucchero
  • 40 g di farina
  • la scorza di 1 limone (nella ricetta originale sarebbe 1/2....vedete voi quanto "limonosa" vi piace)

per la ciambella:

  • 400 g di farina
  • 150 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 3 uova
  • 2,5 dl di latte
  • una bustina di lievito per dolci
  • 1 limone (quello che userete anche per la crema pasticcera)
  • 1 mela gialla (se volete, potete usarne anche due)
PREPARAZIONE DELLA CREMA PASTICCERA
Mettete il latte in un pentolino, grattugiatevi dentro la scorza del limone e mettetelo a bollire.
Nel frattempo in una terrina montate a crema i tuorli con lo zucchero (io uso una frusta. Non mi piace molto usare i robot, a meno che non abbia fretta).
Aggiungete poco alla volta la farina setacciata, facendo attenzione a mescolarla in modo che non si formino grumi. Quindi versate anche il latte caldo. Amalgamate il tutto muovendo la frusta dal basso verso l'alto, per mantenere la spumosità del composto.
Mettete quindi la crema nel pentolino e portatela sul fuoco. Cuocete a fiamma bassa per 10 minuti, mescolando continuamente finchè non inizierà a sobbollire.
Versate la crema in una terrina e lasciatela raffreddare, mescolandola ogni tanto con la frusta perchè non si rapprenda.

PREPARAZIONE DELLA CIAMBELLA
Mettete in una terrina la farina setacciata con il lievito e lo zucchero.
Aggiungete uno alla volta, mescolando con la frusta, le uova e il burro sciolto a bagnomaria: impastate con cura, diluendo via via con il latte caldo fino ad ottenere una crema morbida.
Sbucciate e tagliate a pezzettini la mela e cospargetela con un po' di succo di limone per evitare che si ossidi.
Aggiungete la mela al composto e mescolate per amalgamare il tutto.
Versate metà del composto in uno stampo per ciambelle leggermente imburrato e infarinato.
Versateci sopra la crema pasticcera (io l'ho usata quasi tutta...tutto dipende da quanto volete rendere la torta goduriosa).
Per finire, versate il resto del composto per la ciambella per ricoprire il tutto.
Cuocete in forno già caldo a 180° per 3/4 d'ora.

A cottura ultimata io ho deciso di ricoprire la ciambella con cioccolato fondente e bianco grattugiati. Per fare in modo che restassero attaccati, dovevo farlo mentre la ciambella era ancora abbastanza calda.
Quindi cos'ho fatto? L'ho sformata......dimenticando completamente che la crema pasticcera è poco "rigida" quando è calda.
Risultato: al primo giro la torta ha retto, ma al secondo......si è leggermente "sventrata"! Forse è stata anche un po' colpa del fatto che non l'ho rigirata abbastanza in fretta.....
Vi lascio immaginare la rabbia che mi è salita e il mezzo pianto che mi son fatta!
Comunque, ho cercato di ricomporla al meglio, anche mentre si stava raffreddando ed ho messo subito sopra il cioccolato, che si è rivelato provvidenziale, perchè mi ha permesso di ricoprire gli squarci.
Il suocero ha apprezzato moltissimo! (mi son fidata del riscontro del marito quando siamo tornati a casa)

Ovviamente ho pure dimenticato di fotografare la torta...me l'ha ricordato il marito quando ormai l'avevamo tagliata e, non avendo la macchina fotografica con me, ho dovuto fare un paio di foto con il cellulare.
Eccola qui:


Che dire? Se la rifate, fatemi sapere se vi è piaciuta!

"Buona notte mio caro etere"
Ester :o)

6 commenti:

  1. Mio suocero è la persona più golosa che io conosca e pertanto apprezzerebbe di certo!

    Un sorriso senza gatto
    Blu

    RispondiElimina
  2. in qualità di marito, di cavia ma sopratutto di buongustaio consiglio a tutti voi di provarla perchè è super deliziosa....SPETTACOLO!!!

    RispondiElimina
  3. Se riesco (speriamo!!) ho intenzione di fare la ciambella del papà, dato che compirà gli anni in settimana!
    Speriamo gradisca!
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Davvero bellissima questa ciambella e deve essere stata anche molto buona, bello il tuo blog e anche i tuoi lavori!!!!Ti seguo con piacere se ti va passa a trovarmi!!Buona giornata!!!

    RispondiElimina
  5. Gnam ! Gnam! deve essere molto buona. Baci
    Rita

    RispondiElimina
  6. Grazie della ricettina!
    e della tua gradita visita!
    Auguri di Buona Pasqua anche a te e famiglia,
    Claudia

    RispondiElimina