E-MAIL@ME

Se siete interessati alle mie creazioni, volete che crei qualcosa per voi o volete qualche informazione in più, mandatemi una mail a:

lemiecoccole@gmail.com

Sarò felice di rispondervi!

domenica 23 dicembre 2012

Ma è già Natale?

I giorni sono passati in un lampo ed io sono ancora in alto mare con i regali da preparare per il parentame.
Confido che la giornata di domani riesca a durare 48 ore :o)

Nel frattempo, non potendovi mostrare nulla di ciò che ho creato e sto creando (per ovvi motivi), voglio fare a tutti voi i miei auguri di un sereno Natale attraverso alcune foto di casa mia addobbata a festa:


  • il nostro albero di Natale, creato appositamente per ovviare alla "furia assassina" di un pargolo di 2 anni e di un labrador di 2 mesi e mezzo (che non ha nulla da invidiare al suddetto pargolo, anzi!!), con il quale voglio salutare e fare gli auguri a tutte le mamme-amiche blogger che mi leggono.
Per curiosità ho appena misurato l'albero: è alto ben 119 cm e largo 121....quasi grande come quello che è rimasto al sicuro in soffitta (fino all'anno prossimo...).
Prego notare il meraviglioso puntale fatto a mano dal pargoletto, che si è divertito a correre per casa con il filo di lana, dopo che la mamma glielo aveva passato nel foro. Tempo di esecuzione: un'intera ora o forse più! (provate voi a convincere vostro figlio a tornare indietro con il filo, cercando allo stesso tempo di trattenere la stella!)

  • la letterina che il pargoletto ha "scritto" a Babbo Natale e che abbiamo appeso vicino all'albero, così quando il Babbo arriverà, saprà cosa lasciargli in dono. 
Auguri a tutti i bimbi delle mamme-amiche blogger: perchè credere in Babbo Natale e nella magia di questo giorno speciale è una delle cose più belle che ci siano...e spero per voi che duri per sempre!


  • il calendario dell'avvento....nel quale oggi il pargoletto ha trovato solo un cioccolatino e non due come al solito. Allora, su consiglio della mamma, si è rivolto al Babbo Natale dentro alla sfera con la neve e ha detto: "Tajie....coccoiato Catte.....Tato" ( Babbo Natale, domani mi porti anche il cioccolatino con Cars?)
  • la parte più importante di questa festa, quella che in casa nostra non può mai mancare e che quest'anno ho creato in sole 3 ore (un record per una che come me ci tiene a fare le cose per bene e ci mette un giorno o anche un giorno e mezzo per preparare un "presepe come si deve"). Con questo presepe faccio gli auguri a tutti voi che mi leggete ogni giorno (anche quando non mi faccio viva per settimane) e che con i vostri commenti mi date la carica per continuare a creare sempre cose nuove. Spero che per tutti voi questo sia un meraviglioso Natale, da passare in famiglia, tra coccole, risate e auguri.
  • e lei, questa bella signorina che porta in dono.....quello che più preferite. E' il mio augurio speciale per quelle amiche speciali (sia le più vicine, sia le nuove amiche che ho conosciuto in questo strano mondo che è il blog) che sono sempre state presenti per me quando ne ho avuto più bisogno, sia per cose banali come: "Che prezzo metto?", sia per momenti più seri di "crisi mistica". Voi sapete chi siete :o) Quello che vi devo dire è un GRAZIE grande come il mondo per tutta la vostra simpatia, disponibilità e soprattutto per l'amicizia che mi avete donato e che è stata la mia forza nei momenti peggiori e la "gomitata amichevole sottobanco" nei momenti di gioia pura. Vorrei ringraziarvi tutte una per una come si deve....e prima o poi ci riuscirò! 
E con questo bel tramonto che stasera è durato molto più a lungo del solito, auguro a tutti (ma proprio tutti) una notte serena.
Ci risentiamo presto (promesso!!)
Un grandissimo abbraccio,
Ester

lunedì 10 dicembre 2012

Ricomincio da qui

Ciao a tutte.
Prima di parlare d'altro, volevo ringraziarvi per essere passate di qui in molte e per avermi anche lasciato qualche commento, nonostante la mia lunga assenza.
Ringrazio anche tutti quelli che sono passati a lasciare un "mi piace" nella mia pagina Facebook.
Sono stati giorni un po'....caotici.... (per non dire altro) per tanti motivi.
In teoria le cose si sono un po' sistemate, ma non voglio parlare troppo presto.
Comunque......mi lascio tutto alle spalle, almeno qui, e passo a parlarvi d'altro.

Sabato ho partecipato al Mercatino di Natale di Borgoricco.
Non ho molto da raccontarvi, se non che mi sono congelata fino alle ossa (e non per modo di dire).
Gente che passava ce n'era ben poca, a causa anche della neve caduta la sera prima.
Freddo + crisi economica + difficile comprensione del "fatto a mano" = zero vendite.
Però molti si fermavano ad apprezzare a parole o anche solo con un maxi sorriso, quindi in qualche modo hanno aiutato.
Anche gli altri venditori-espositori non hanno guadagnato molto, se non quelli che offrivano oggetti a 1 o 2 euro.
Un piccolo aneddoto: si è fermato un signore anziano, attirato dal mio mini presepe di stoffa. Mi ha chiesto il prezzo e, appena gliel'ho detto, è andato via di corsa. Mi è venuto da ridere!
Il presepe in questione, per chi non mi segue su facebook, è questo:
A metà pomeriggio sono passate a trovarmi mia mamma, mia cognata e mia nipote. Così, tra una risata e l'altra, sono riuscita a sentire un po' meno freddo.
Il mercatino sarebbe dovuto terminare alle 18.30, ma appena ha iniziato a far buio, quasi tutti hanno sbaraccato e così pure io, nonostante avessi una lampada per illuminare la bancarella. Dopotutto, chi ce lo faceva fare di restare lì ancora due ore se non c'era più nessuno? Un altro po' ed iniziavamo a barattarci la merce, giusto per far finta di vendere qualcosa!
Una nota positiva però la devo più che sottolineare ed è un complimento agli organizzatori del mercatino, nonchè componenti della Pro Loco di Borgoricco.
Avevano organizzato tutto alla perfezione: buoni sconto per noi espositori da poter utilizzare in 4 locali del paese e presenza continua lungo il viale del mercatino, per assicurarsi che tutto andasse bene. Alla fine sono passati da ognuno degli espositori per ringraziarci della presenza e di essere rimasti nonostante tutto.
Insomma, mi sa proprio che l'anno prossimo ripeterò l'esperienza più che volentieri.

Il motivo per cui vi ho raccontato di questo freddoloso mercatino è che, in questo modo, posso tornare a partecipare ad uno dei linky party di Alex.
Questa settimana il tema è Only the Brave e questo party è stato proposto nientepopòdimenoche dalla mia amica FraFra.
Cosa si deve postare? Semplice! Una o più orrendi orrori nati nella nostra craft room per errore e mai pubblicati per vergogna o per cercare di dimenticare questi madornali errori.
Cosa c'entra questo party con il mio mercatino? Ancora più semplice! Non solo ho avuto il coraggio di fotografare il mio ultimo orrore/errore (ne ho collezionati molti altri nel corso di questi mesi!), ma ho avuto la faccia tosta di portarmelo dietro al mercatino e di esporlo!!!! E sapete che vi dico? Un bimbo che avrà avuto 6-7 anni si è fermato, lo ha guardato, ha chiamato indietro sua mamma per mostrarglielo, poi mi ha guardata e, agitando le braccia, ha esclamato: "Bellissimo!!!!" con un maxi sorriso!
Siete curiosi di vedere cos'è?
Calma, calma!
Intanto beccatevi la foto della mia bancarella semi-spoglia (tra le tante sf....ortune, ho avuto anche quella di non riuscire a preparare abbastanza cose):
Allora, riuscite a capire qual è l'orrore in questione? Dai, aguzzate la vista!
....
Quasi quasi vi lascerei nel dubbio, finchè qualcuno non indovina, ma così non potrei partecipare al party.... Quindi vi svelo subito la soluzione.
Rullo di tamburi....
Zoommata sul tavolo....
e....
TA-DAN!
Ecco a voi il mio "Babbo-Bottiglia".
Che ne dite? E' brutto abbastanza?
Credo di non dover aggiungere altro :o)

Dovrei raccontarvi ancora un paio di cose, ma il cervello ancora non connette bene e l'ora ormai è tarda (=devo andare a recuperare il pargolo dalle braccia di Morfeo).
Quindi per ora vi saluto e prometto (e spero) di tornare a scrivervi più prima del prima e più presto del presto rispetto al presto di prima.
Se poi riuscirò anche a scrivere in un italiano migliore, credo che mi ringrazierete tutte :o)

Un maxi abbraccio e... grazie per essermi così vicine!
Ester

p.s. con questo post partecipo all'

mercoledì 14 novembre 2012

Capita che...

Capita che tuo figlio inizi ad avere un mini raffreddore nel pomeriggio.
Capita che la notte il raffreddore diventi maxi e che il tuo piccolino si svegli alle 5 perchè non riesce più a respirare.
Capita che, dopo aver passato le successive 3 ore in bianco o quasi, cercando di farlo riposare, ti svegli pure tu con un mal di testa fotonico.
Capita che, guardando gli occhioni lucidi di tuo figlio che ha appena smesso di piangere solo per la stanchezza, ti ricordi di aver comprato 3 cuscini all'IKEA qualche mese fa, dopo aver visto un bel progettino nel  blog di un'amica, proprio per fare una cosina per lui.
Capita che, nonostante tutto, il pargolo sia abbastanza tranquillo da permetterti di usare la macchina da cucire.
Capita allora che, in quattro e quattr'otto, tu riesca finalmente a creare un morbido materasso:
Capita che tuo figlio, appena lo vede, se ne esca con un gigantesco "WOOOOOW!!!" e che lo adori al punto tale da accoccolarcisi sopra per guardare i suoi cartoni preferiti prima del riposino del pomeriggio (così si fa quel riposino extra che non era riuscito a fare di notte):

Ma capita anche che casa tua venga pervasa dall'atmosfera natalizia, grazie ai suggerimenti di un'amica e di una cugina.
E quindi capita che nascano piccole cosine, che potrebbero rallegrare anche le vostre case, se vi piaceranno a tal punto da decidere di contattarmi:

QUATTRO PICCOLI ADDOBBI PER L'ALBERO DI NATALE
tutti in feltro e cuciti a mano




E UNA CALZETTA ELFICA 
che aspetta solo di essere riempita con piccoli e dolci pensierini

Capita infine che sia l'ora di andare a svegliare il piccolo terremoto (altrimenti stanotte non si addormenta più).
E quindi, per concludere, capita che io vi debba salutare e capita che vi auguri una buona serata....ma così.....per caso! :o)

Un maxi abbraccio!
Ester

martedì 13 novembre 2012

Torta con ricotta e nutella

Buongiorno a tutti.
Per soddisfare il desiderio di conoscenza della mia blog-amica Francesca e la curiosità di chi è troppo timido per commentare, ecco a voi la ricetta della torta che ho preparato per il compleanno del mio cucciolotto.
E' una ricetta che ho trovato su internet, ma che ho un po' modificato, perchè mi ispirava così :o)

DOSI PER UNA TORTIERA DI 26 CM

250 g di farina 00
250 g di ricotta (io ho preso quella in barattolo, così ha un sapore un po' più "neutro" e meno "formaggioso")
200 g di zucchero
150 g di burro fuso (io lo fondo al microonde. Attenzione a non farlo bollire!)
3 uova
1 bustina di lievito vanigliato
3 cucchiai di Nutella


DOSI PER UNA TORTIERA DI 21 CM

150 g di farina
150 g di ricotta
100 g di zucchero
75 g di burro fuso
2 uova
3/4 di bustina di lievito vanigliato
2 cucchiai di Nutella


PREPARAZIONE

Sbattete assieme le uova e lo zucchero con una frusta, cercando di ottenere un composto chiaro. Più le sbattete, più sarà soffice la torta alla fine.
Preparate a parte la crema con la ricotta e la Nutella. Poi aggiungete la crema al composto di uova e zucchero. Mescolate sempre con la frusta.
Aggiungete farina e lievito setacciati.
Infine aggiungete il burro fuso. Tutto va sempre mescolato con la frusta: si evitano grumi e si incamera aria, che renderà la torta sofficissima!
Imburrate e infarinate la tortiera. Versatevi il composto e infornate:
TORTIERA DA 26 CM: 180° per 40-45 minuti
TORTIERA DA 21 CM: 175° per 30 minuti
In entrambi i casi, fate la "prova stecchino" per essere sicuri che la torta sia perfettamente cotta.

Quando la torta si sarà raffreddata potrete:

  • mangiarla così com'è
  • spolverizzarla con zucchero a velo
  • decorarla con pasta di zucchero. Per far aderire la copertura di la pasta di zucchero alla torta, preparate poca crema con ricotta e nutella e spalmatela in un sottile strato sopra la torta.
Non mi resta che augurarvi buona merenda, o buona festa!
Un abbraccio a tutti!
Ester

lunedì 12 novembre 2012

Tornare alla normalità

Buon lunedì a tutti/e!
Dopo una linga assenza, rieccomi qui per cercare di mettere ordine tra le mille cose che dovrei raccontarvi e farvi vedere.
Di sicuro non riuscirò a far stare tutto in questo post, ma da qualche parte devo pure cominciare, altrimenti se vado avanti così, faccio prima a chiudere il blog :o)


BOMBONIERE PER UN 45°
Chi mi segue anche sulla mia pagina di Facebook sa già che martedì scorso ho finalmente terminato le bomboniere che mi erano state commissionate dalla mia parrucchiera.
Mi aveva chiesto 18 sacchettini portaprofumo all'uncinetto, grandi abbastanza per farci stare anche un cellulare, così che ognuno potesse utilizzarli come preferiva.
Avendomi ordinato il "pacchetto completo", ho dovuto preparargliele confezionate, con confetti, bigliettino e "incartamento".
Devo dire che confezionarle una ad una è stato anche divertente. L'unica nota dolente è che sto uncinettare a destra e a sinistra e solo nei momenti liberi mi ha un po' dato la nausea, perchè il tempo di lavoro si è allungato notevolmente. Ma cos'altro puoi fare quando hai un piccolo terremoto di 2 anni in casa?
Però poi vederle tutte insieme nel loro vassoietto mi ha dato un sacco di soddisfazione ed anche alla mia parrucchiera sono piaciute e questo è quello che conta!


PRIMO MERCATINO
Il mese scorso ho partecipato al mio primo mercatino: il mercatino delle pulci a Cittadella (PD)
Non era un mercatino ad hoc per creative, ma è stato pur sempre un modo per far vedere le mie creazioni.
Essendo un mercatino di oggetti usati o d'antiquariato, sono riuscita a vendere solo un po' di vestiti, ma non mi lamento, perchè molti si sono fermati per farmi i complimenti per le mie creazioni. Inoltre nel banchetto accanto al mio c'erano due ragazze molto simpatiche che mi hanno tenuto compagnia nei momenti in cui marito e pargolo erano a casa.
Eh sì! Sono venuti anche loro assieme a me. Si sono fatti un giretto alla mattina, abbiamo pranzato insieme e poi sono tornati al pomeriggio (dopo la nanna del cucciolo) per aiutarmi a sbaraccare :o)
Queste sono alcune foto della giornata:

Se il tempo regge o meglio se migliora, visto il diluvio del weekend appena trascorso, questa domenica dovrei riuscire a rifare questa bella esperienza. Altrimenti è tutto rimandato a dicembre.


UNA DOLCE CREAZIONE
Ieri il nostro piccolo terremoto ha compiuto 2 anni.
Svegliarsi sotto uno scroscio continuo d'acqua non è stato il massimo, soprattutto se penso che due anni fa c'era un sole caldo (proprio come vuole la tradizionale "estate di San Martino").
Il nostro piano di festeggiare sulle giostrine del centro commerciale e poi pranzare fuori sono ovviamente saltati, ma ci siamo lo stesso divertiti con "mille" palloncini e ben due torte: una per il dopopranzo assieme ai nonni e agli zii ed una per il dopocena assieme all'amica-comare.
Questa è la torta della sera, uguale a quella di mezzogiorno nel contenuto, ma con qualcosa di più nella decorazione. Purtroppo al pomeriggio ero già abbastanza stanca ed ho rifatto la copertura per ben due volte, perchè continuava a rompersi. Poi mi sono arresa e l'ho lasciata così com'era...tanto poi quando si mangia non resta intera! :o) Il trenino l'ho "riciclato" dalla torta con i nonni, anche perchè una botta di zucchero così non è semplice da mangiare e digerire e quindi era rimasto intatto....a parte un vagone con tanto di legna che il gentil-babbo ha donato al nostro pargolo (non vi dico gli effetti "calmanti"...)
Se volete la ricetta di questa torta con ricotta e nutella, basta che me lo facciate sapere con un commento qui sotto e in uno dei prossimi post vi scriverò tutto.

Per oggi credo che basti, vi ho riempito abbastanza di parole e immagini.
Vi auguro una settimana super!
Un abbraccione,
Ester

lunedì 29 ottobre 2012

Che swap! Che zucc-one!!!

Prima di inizare questo post, volevo ringraziare tutte le persone che qui, su facebook, via sms e a voce ci sono state vicine la scorsa settimana.
Purtroppo, oltre a Lucky, due giorni dopo ci ha lasciati anche la nostra cockerina Dumba.
Siamo stati dalla veterinaria per denunciarne la morte e ci ha detto che probabilmente sono morti a causa di una forma di leishmaniosi o di qualche virus nuovo, perchè negli ultimi 20 giorni sono morti molti cani qui in zona e tutti allo stesso modo.
Stiamo cercando di riprenderci un po' dallo scossone, anche perchè due in una botta sola non è proprio il massimo. Però altro non potevamo fare, quindi, che dire? Pazienza, la vita va così...

Però non voglio che questo sia un altro post tristissimo e, come avrete intuito dal titolo, finalmente la mia zucca e quella della mia abbinata allo "Swap delle Zucc-one" sono arrivate a destinazione.
Quindi eccomi qui per mostrarvi le nostre due creazioni.
Devo dire che all'inizio ho avuto non poche difficoltà nella creazione di una zucca degna di questo nome. Le ho provate tutte, ma non ero mai abbastanza soddisfatta, finchè una sera mio marito guarda una delle tante scatole che metto sempre da parte (non si sa mai), ed esclama: "Ho avuto un'idea!"
E dalla sua idea unita alle mie mani....e ad un po' di stoffa, feltro, passamaneria e colla a caldo, è uscita lei:
una zucchetta segna-umore!
Per realizzarla sono partita da queste due semplici cose:
una scatola quadrata e della stoffa ikea che si può colorare!
Mi sono armata di pennarelli per tessuto (solo il giallo e l'arancione) e poi ho fatto fare anche un bel bagno alla stoffa in acqua calda, curry e zafferano, per farle ottenere un lieve arancione. Speravo in un colore un po' più carico ma, pur avendo lasciato la stoffa a bagno un giorno ed una notte, non ho ottenuto quello che volevo. Il risultato comunque non mi dispiace.
Poi non mi è rimasto altro da fare che:

  • inserire un po' di carta nella scatola, per appesantirla
  • incollare la stoffa sulla scatola
  • disegnare la sagoma delle 4 facce e delle foglie sul feltro
  • incollare tutto con colla a caldo, decorando anche con un po' di passamaneria


Ma ancora non vi ho detto chi era la mia abbinata:
Francesca de L'angolo di Francesca!!!
Quando l'ho scoperto mi è preso un colpo! Ero felicissima, perchè tutto quello che crea mi piace un sacco e lei è veramente simpatica e sempre disponibile; ma allo stesso tempo un po' di paura di aver fatto qualcosa di "poco interessante" mi è venuta!
Con tutta questa agitazione e con le dita incrociate nella speranza che il pacco arrivasse intatto, ho spedito a Francesca la mia zucchetta....e ho ricevuto in cambio queste:
due meravigliose (ed è dire poco) zucchette all'uncinetto!!!
E come se non bastasse, sono di lana multicolore!!!! Le adoro! Ed ora se ne stanno bellocce sopra la stufa in cucina, così ogni volta che entra qualcuno, sono le prime cose che si vedono!
Mio figlio, appena le ha viste, ha voluto prenderle in mano e....ha scoccato un bacio a tutte e due. Questo per lui equivale a: "Mi piacciono tantissimissimo! Sono le mie super amiche! Ci posso giocare?"
Anche no!!!! Ecco perchè sono state messe così in alto e in un luogo che scotta! :o)
Ringrazio tantissimo Francesca per questi doni meravigliosi, ma anche Anna e Laura per aver inventato uno swap così divertente!

Vi lascio con la promessa (o la minaccia?) di tornare presto a scrivervi, perchè ho un paio di cose in sospeso ancora da raccontarvi.....ed una novita mooooolto bella per me e per il mio ruolo di "creativa in questo macrocosmo di supercreative".
Grazie ancora a tutti/e per il vostro affetto!
Un abbraccione e buona settimana!
Ester
:o)

venerdì 19 ottobre 2012

Mamma mia che settimane!!!!

Rieccomi! Dopo giorni e giorni di assenza dal mio blog, sono di nuovo qui per raccontarvi tante cose in poco tempo.

Vi ricordate del Linky Party di Alex dal titolo "Work in Progress"? Vi ricordate che vi avevo raccontato che ero stata così fortunata da vincere?
Bene! Quando mi è arrivata la mail di  Laura di Crea Family non ci potevo credere: il premio era un BUONO DA 20 EURO da spendere nel loro negozio on line!
Il mio primo pensiero? La Big Shot!!!!
Purtroppo però il loro Starter Kit era terminato :o(
Allora ho fatto un giro con calma nel loro negozio (20 euro non sono mica pochi!!) e, mentre giravo qua e là, mi è venuta la folgorazione: non avevo mai ordinato nulla da loro fino a quel momento. Questo significava che avevo anche lo sconto del 10% sul primo acquisto ancora da sfruttare.
Mi è sembrato di ritrovarmi nel paese dei balocchi delle creative! Potevo fare DUE ordini: ossia un sacco di cose da comprare!!!!
Sotto l'effetto della potente "droga dello sconto", ho fatto il mio primo acquisto:
un po' di pannolenci....

e un po' di gomma crepla...

Ma solo poche cosine eh? :o)
La settimana prossima sfrutterò i miei 20 euro di premio per un altro "mini" acquisto...ho già adocchiato tutto. Mi basta solo far partire l'ordine.
E, se posso permettermi, se avete bisogno di materiale creativo, fatevelo un giretto da Crea Family, perchè ne vale la pena! Laura è speciale, sempre attenta a tutto e super disponibile.

Nonostante questi maxi acquisti, non ero riuscita a togliermi dalla testa la Big Shot ed ho iniziato a girovagare su google giusto per farmi un'idea dei vari prezzi. Giuro, non avevo nessuna intenzione di comprarla!!!!
Però, se arrivi su un sito e la vedi...con il suo Starter Kit....ad un prezzo così stracciato che più stracciato non si può....e ce ne sono ancora pochi pezzi....vuoi proprio lasciarla lì? Se poi tuo marito continua a bisbigliarti all'orecchio: compra.......ne vale la pena.........la vuoi............ti serve......puoi far tante cose..... Peggio di un diavolo tentatore!
Ed ora anch'io sono in possesso di quest'arma micidiale!

E con tutta questa gioia in corpo, l'altro giorno mio marito è arrivato a casa e mi ha detto: "Giovedì mi prendo un giorno di permesso, così ti posso accompagnare ad Abilmente."
Non so in che modo sono riuscita a trattenermi dal saltare avanti e indietro per casa!
Quindi ieri mattina abbiamo preparato armi e bagagli e ci siamo diretti in quel di Vicenza per la nostra prima visita a questa bellissima fiera!
Come previsto, appena arrivati, il nostro cucciolo ha iniziato con la sua serie di "WOOOOW!!" per tutte le cose colorate e strane che vedeva in giro.
Pur essendo il primo giorno, c'era già un bel po' di gente, tanto che in alcuni corridoi si faceva fatica ad andare avanti e a vedere per bene tutto quanto.
Alcuni stand avevano un'atmosfera natalizia che ti faceva venir voglia di una cioccolata calda e una copertina sulle gambe, distesi sul divano....nonostante il caldo all'interno dei padiglioni facesse pensare più ad un pomeriggio d'agosto.
Il nostro bambolotto si è comportato benissimo e per la maggior parte del tempo ha voluto camminare. Poi all'improvviso, verso le 14.30 la magia....
Dopo un anno e mezzo che non succedeva più, nostro figlio si è addormentato nel passeggino!
Di solito se ne sta sveglio, buono per carità, senza disturbare, curioso di guardarsi intorno e di scoprire cose nuove. La nanna (dai 9 mesi in poi) rigorosamente nel suo lettino, senza nessuno in camera per addormentarsi.
E invece ieri c'è stato questo maxi cambiamento...ed ho dovuto immortalarlo assolutamente!
Grazie a questo "miracolo", ci siamo sentiti meno in colpa e abbiamo continuato il nostro giretto con calma, invece di tornare a casa per metterlo a nanna. E abbiamo potuto continuare il giro anche quando si è svegliato....insomma una pacchia!
Mio marito mi ha anche fatto il regalo extra di pagare qualche acquisto (assolutamente non previsto):
p.s. il cartamodello della mucca mi è stato dato in OMAGGIO!!!

Alle 17.30, stanchi ma molto felici, siamo usciti da quel grande stabile, con la promessa/speranza di tornarci a marzo.
Ancora due ultime foto di:

  • una cosa che è piaciuta a mio marito
  • una cosa che mi ha fatto sorridere, perchè legata ad uno........eh no, non posso dirvi altro, altrimenti qualcuno capirebbe troppo prima del tempo!
E allora ciao ciao Abilmente...

...e benvenuto "Mercatino delle pulci" di domenica!
Eh sì, anch'io ho finalmente tutte le "carte in regola" per partecipare al mio primo mercatino. Dove? Quando?
Chi mi segue anche sulla mia pagina Facebook già lo sa:
DOMENICA 21 OTTOBRE DALLE ORE 8.00 ALLE 18.00 
nelle quattro vie della PIAZZA DI CITTADELLA (Padova).
E' principalmente un mercatino dell'antiquariato e dell'usato, ma mi hanno detto che, se porto qualcosa di vecchio o usato, posso esporre anche i miei oggetti handmade.
Meglio di così! Anche perchè dalle mie parti ci sono pochissimi se non rari mercatini per hobbisti.
Il vecchio e usato è stato trovato in fretta, dato che mamma e suocera si sono offerte di donarmi un sacco di cose!!
E per l'handmade, oltre a tutto quello che vi ho mostrato in questi mesi, ho aggiunto anche:
  • uno scaldacollo fatto con l'uncinetto tunisino 
  • una strana pupazzetta, uscita da un calzino in una serata di estro creativo e che ancora non ha un nome (volete aiutarmi voi?)


Ed ora che finalmente ho terminato tutte le cose che vi dovevo raccontare, mi tuffo a pesce negli ultimi preparativi per il mercatino. 

Venite a fare un giro a Cittadella se potete! E se non potete, ma vi piace qualcosa e la volete, mandatemi una mail!!! :o)
Un maxi abbraccio a tutti e...grazie per essere arrivati fino a qui in fondo :o)
Buon weekend!
Ester